AMBRA MEDDA

Le sue giornate non si somigliano mai. Scopritrice di talenti, Ambra Medda si appassiona alle sfide. 
Collezionista nata, quest'amante delle cose belle, mamma di due bambine, ha una visione minimalista della bellezza: per lei, il tempo è un lusso. Ecco perché privilegia una routine di bellezza semplice ed efficace che punta su trattamenti specifici in funzione dei bisogni della sua pelle. 
A 35 anni, Ambra Medda è già co-fondatrice di Miami Design, una delle fiere di design contemporaneo più prestigiose e ha creato l'ArcoBaleno (oggi Pamono), una piattaforma di vendita online di oggetti di design. Inoltre, ha diretto il dipartimento di design della casa d'aste Christie's di Londra, ha aiutato molti nuovi talenti ad emergere e ha dato alla luce 2 bambine. 
Grande appassionata di design, la sua ambizione è incoraggiare la creatività e il design promuovendo collaborazioni tra designer, studenti, marchi del lusso e istituzioni, scoprendo e sostenendo i giovani talenti, creando contenuti editoriali dalla vocazione educativa e ludica, sempre con al centro il tema del design. 
Per questa “cittadina del mondo”, nata in Grecia da padre austriaco e da una celebre gallerista italiana, che parla correntemente la lingua materna, l'inglese e il francese quando non si cimenta con il mandarino, la vita è vissuta sempre con una marcia in più tra Londra, dove si è appena stabilita, New York, Miami e Milano dove è cresciuta. 
Che cosa la stimola? Un'insaziabile curiosità e un entusiasmo contagioso che la portano sempre più lontano.



Lierac “Ritratti di imprenditrici creative” – Intervista Ambra Medda Co-fondatrice di Design Miami